CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN LEGISLAZIONE ALIMENTARE

 CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN LEGISLAZIONE ALIMENTARE

IX EDIZIONE (Febbraio – Maggio 2018)

Il Corso di Alta Formazione in Legislazione Alimentare è giunto alla sua IX edizione e può ormai considerarsi un “punto di riferimento consolidato” nel panorama dell’alta formazione nel diritto alimentare italiano ed europeo.

L’edizione 2018 si presenta aggiornata nei contenuti e nelle modalità didattiche.

Sotto il primo profilo le numerose innovazioni normative dell’ultimo anno impongono una rivisitazione di molti contenuti, tanto sul versante “sostanziale” (essenzialmente in ambito UE) quanto per i risvolti “sanzionatori” interni, aggiornati con una serie di decreti legislativi adottati nel 2017.

Il corso si propone, quindi, di offrire agli allievi in quadro complessivo della materia, entrando verticalmente nell’analisi delle disposizioni più recenti o rispetto alle quali si siano registrate negli ultimi due anni le più significative interpretazioni giurisprudenziali.

Dal punto di vista della modalità didattica, accanto alla consueta trattazione “frontale” in aula da parte dei docenti delle varie lezioni e della contestuale trasmissione in straming “live” (nonché successiva messa a disposizione dei filmati in “streaming on demand”), l’edizione 2018 si caratterizza per le seguenti novità:

-               - Presenza di laboratori e seminari di accompagnamento per esercitazioni “pratiche” su casistica reale da parte di tutors;

-       - Possibilità di essere coinvolti, anche successivamente al termine delle lezioni, nella gestione di una piattaforma di aggiornamento permanente sul diritto alimentare mediante segnalazione di sentenze, norme ed altri documenti di rilevante interesse per la materia;

    - Presenza di alcune lezioni esclusivamente "ON LINE ON DEMAND", onde consentire l'espansione dell'offerta didattica senza dilatare eccessivamente la durata del Corso;

-              - Organizzazione di incontri di aggiornamento periodico.

Il corso si concluderà anche quest’anno con un convegno dedicato ad un tema di particolare attualità: per il 2018 è stato scelto il tema della protezione della proprietà intellettuale e la lealtà commerciale nel settore alimentare.

PROGRAMMA:

MODULO I: LE FONTI DEL DIRITTO ALIMENTARE

1° lezione (on line): Fonti ed istituzioni del diritto alimentare.

-          Le fonti del diritto alimentare europeo

-          Le fonti nazionali (gerarchia, criteri di risoluzione delle antinomie, qualificazione)

 

MODULO II: LA SICUREZZA ALIMENTARE.

2° lezione (in aula ed on line “live” e “on demand”): giovedì 8 febbraio 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

Il Regolamento (CE) 178/02 quale “general food law” ed i suoi principi ispiratori;

gli strumenti di sicurezza alimentare contenuti nel regolamento 178/02 CE: la rintracciabilità e la tracciabilità.

3° lezione: (in aula ed on line “live” e “on demand”): giovedì 15 febbraio 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

Gli altri strumenti della sicurezza alimentare: il “ritiro” e il “richiamo” dei prodotti; il sistema di allerta.

4° lezione: (in aula ed on line live” e “on demand): giovedì 22 febbraio 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

L’igiene degli alimenti. Regolamenti 852/04 e 853/04 CE e la loro applicazione concreta alla luce delle indicazioni sulla flessibilità e tenendo conto dell’approccio FSMS “Food Safety Management System”.

5° lezione: (in aula ed on line live” e “on demand): giovedì 1 marzo 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

I contaminanti degli alimenti: microbiologici, chimici, da migrazione per contatto con MOCA.

6° lezione (in aula ed on line live” e “on demand): giovedì 8 marzo 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

I profili sanzionatori e la responsabilità civile/ amministrativa.

ESERCITAZIONE: mercoledì 14 MARZO 2018 dalle 16,00 alle 18,00. Simulazione di un caso.

 N.B: PER EVIDENTI RAGIONI LE ESERCITAZIONI POSSONO ESSERE SVOLTE SOLO IN AULA, E NON VERRANNO TRASMESSE VIA INTERNET NE' REGISTRATE.

MODULO III: LA COMUNICAZIONE COMMERCIALE.

7° lezione (in aula ed on line live” e “on demand): giovedì 15 marzo 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

I principi generali sulla comunicazione commerciale e la figura del “consumatore medio”. Aggiornamenti in materia di etichettatura degli alimenti e disciplina sanzionatoria. Aggiornamenti in materia di claims nutrizionali e salutistici nell’etichettatura degli alimenti.

8° lezione (on line): il regolamento (UE) 1169/2011 (2 lezioni); il regolamento 1924/06 CE (2 lezioni).

ESERCITAZIONE: MERCOLEDI’ 21 MARZO 2018 dalle 16,00 alle 18,00: Simulazione di un caso.

 N.B: PER EVIDENTI RAGIONI LE ESERCITAZIONI POSSONO ESSERE SVOLTE SOLO IN AULA, E NON VERRANNO TRASMESSE VIA INTERNET NE' REGISTRATE.

MODULO IV: INNOVAZIONE TECNOLOGICA E REGOLE DI MERCATO.

9° lezione: (in aula ed on line “live” e “on demand”): GIOVEDI’ 22 marzo 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

La “nutraceutica” nel diritto alimentare europeo: introduzione. I “novel foods”, profili giuridici e tecnici.

10° lezione: (in aula ed on line “live” e “on demand”): GIOVEDI’ 29 marzo 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

Gli AFM e gli integratori alimentari; gli alimenti “fortificati”.

Lezioni disponibili via internet "on demand" fino al 31.12.2018:

11° lezione: (on line): le “regole di mercato”: la OCM Unica e le sue applicazioni;

12° lezione (on line): le “regole di mercato”: le O.P. e l’art. 62 sulla lotta al ritardo dei pagamenti nel settore alimentare;

13° lezione (on line): le “regole di mercato”: i prodotti biologici;      

14° lezione (on line): le “regole di mercato”: gli additivi, gli aromi e gli enzimi alimentari

15° Lezione (on line): le “regole di mercato”: il “Made in Italy”, criteri di determinazione dell’origine delle merci.

 

CONVEGNO FINALE: venerdì 20 aprile 2018, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

LA TUTELA DELLA PROPRIETA’ INTELLETTUALE E DELLA LEALTA’ COMMERCIALE NEL SETTORE ALIMENTARE.

Relazioni in materia di: marchi d’impresa e tutela del consumatore; protezione dell’origine geografica degli alimenti tipici e tradizionali; made in Italy e pratiche commerciali sleali; nuovi accordi commerciali.

Durante la giornata si svolgerà il test finale di apprendimento per coloro che decideranno di sottoporsi a valutazione di profitto.

Il costo di iscrizione all'ottava edizione è di euro 650,00 per gli utenti "senior" (a partire dai 30 anni compiuti) e 350,00 per gli utenti "junior" (fino al 29° anno compiuto.
Trattandosi di attività di formazione "istituzionale" erogata da Ente pubblico NON E' PREVISTA IVA NE' L'EMISSIONE DI FATTURA, ma solo quietanza di pagamento della quota di adesione.
 
Nel caso di persone fisiche già iscritte a edizioni precedenti, o soggetti interessati esclusivamente alla giornata conclusiva il costo è ridotto a euro 100,00.
Il pagamento può essere effettuato secondo queste modalità:
1) se il pagamento è disposto DA ENTI PUBBLICI sul CONTO DI TESORERIA N. 158384
2) se il pagamento è disposto da PRIVATI (aziende o persone fisiche diverse da Enti pubblici) con  BONIFICO BANCARIO - IBAN : IT 87 O 05696 10000 000010005X04 -  BANCA POPOLARE DI SONDRIO
 
In entrambi i casi:
 
beneficiario: DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI dell’Università del Piemonte Orientale
causale: DIGSP – CAFLA 2017+ cognome iscritto
 
Verrà richiesto accreditamento all'Ordine degli Avvocati di Alessandria.

Per ulteriori dettagli si rinvia alle FAQ del sito o all'infopoint Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Direttore del Corso, prof. Vito Rubino, è a disposizione degli utenti per chiarimenti rispetto a specifiche individuali esigenze.