Lezioni

1° Lezione - Fonti ed Istituzioni della legislazione alimentare nella U.E. ed in Italia.

La lezione presenta in modo dettagliato il sistema delle fonti della legislazione alimentare, prendendo in considerazione la natura "multilivello" della disciplina. Vengono quindi esaminati: accordi internazionali, fonti della UE (Trattati, norme di diritto derivato etc.), fonti nazionali (leggi, regolamenti, atti amministrativi, accordi Stato-Regioni etc.). In relazione alla possibile sovrapposizione dei diversi livelli regolatori vengono fornite delucidazioni sui criteri di risoluzione dei conflitti fra norme, la gerarchia delle fonti. 

Docenti: Prof. Avv. Massimo CAVINO, UNIUPO; Avv. Vito RUBINO, UNIPO.

2° Lezione - La sicurezza alimentare. Introduzione e profili generali.

Analisi del regolamento 178/02 CE quale norma-base della legislazione alimentare nell'Unione europea. Il concetto dell’analisi del rischio. La Tracciabilità.

Docenti: Dott. Gaetano LIUZZO, AUSL MO; Prof. Giuseppe COSCIA, UNIUPO; Avv. Vito RUBINO, UNIUPO.

3° Lezione - La sicurezza alimentare: sistema di allerta, richiamo e ritiro prodotti, responsabilità. 

Il sistema di allerta. Il richiamo-ritiro dei prodotti. Profili di responsabilità.

Docenti: Prof.ssa Maria Pia GENESIN, Università di Torino; Dott. Bruno SIMONETTA, SOGEGROSS S.p.A.

4° Lezione - La sicurezza alimentare: l'igiene degli alimenti.

Il regolamento 852/04 CE. Il concetto di "autocontrollo" e l'HACCP. La complementarietà dell'HACCP al sistema di rintracciabilità ex art. 18 reg. 178/02 CE. Il regolamento 853/04 CE.  Street food, ristorazione collettiva ed igiene degli alimenti.

Docenti: Prof.ssa Auxilia GRASSI, Università di Torino; Prof.ssa Tiziana PEPE, Università degli Studi di Napoli Federico II.

5° Lezione - Il controllo ufficiale, i campionamenti e la responsabilità penale.

L'attività del controllo ufficiale degli alimenti, i campionamenti per le analisi e le garanzie difensive. La responsabilità penale per non conformità ai parametri di legge.

Docenti: Dott. Gianfranco CORGIAT LOIA, Regione Piemonte; Avv. Giorgia ANDREIS, Studio legale Andreis.

6° Lezione - L'OCM Unica: profili generali.

Docente: Prof. Ferdinando ALBISINNI, Università della Tuscia.

7° Lezione - Il settore lattiero-caseario.

DL 6/5/2015 e contrattualistica di settore. La questione dell'impiego di caseina, caseinati e latte concentrato nella fabbricazione di formaggi. L'etichettatura. I termini di pagamento nel settore del "food".

Docenti: Prof. Luigi RUSSO, Università di Ferrara; Prof. Stefano MASINI, Università di Roma La Sapienza; Avv. Vito RUBINO, UNIUPO.

8° Lezione - Il regolamento 1169/2011 UE e le informazioni sugli alimenti ai consumatori.

L'attuazione della nuova disciplina sulle informazioni ai consumatori nella pratica. L'adattamento dell'ordinamento italiano. Le sanzioni.

Docente: Avv. Valeria PULLINI, foro di Ferrara.

9° Lezione - L'etichettatura degli alimenti ed i claims nutrizionali e salutistici.

Aggiornamenti sull'etichettatura degli alimenti nel regolamento 1169/2011 UE. Il regolamento 1924/06 CE sui claims nutrizionali e salutistici.

Docenti: Dott. Rita STEFANI, AIIPA-FINE FOODS NTM; Avv. Vito RUBINO, UNIUPO.

10° Lezione - I regimi di qualità.

Il sistema di protezione delle denominazioni geografiche dei prodotti alimentari e delle specialità tradizionali garantite. La definizione dei "prodotti di Montagna". Il ruolo dei Consorzi di tutela. Le denominazioni geografiche dei vini.

Docenti: Avv. Prof. Stefano SANDRI; Dott. Alessandro CHIARINI, Consorzio per la Tutela del Formaggio Grana Padano DOP; Avv. Vito RUBINO, UNIUPO; Angelo DI GIACOMO, ICQRF Asti.

11° Lezione - I prodotti biologici.

Analisi del regolamento UE sui prodotti biologici e principali schemi di controllo e certificazione.

Docente: Dott. Giuliano D'ANTONIO, ICEA Bologna.

12° Lezione - Le sanzioni nel settore alimentare.

Sanzioni amministrative e penali nell'ordinamento italiano per la violazione delle norme alimentari.

Docente: Dott. Domenico AVERSANO.

13° Lezione - Additivi, enzimi ed aromi; il trattamento degli alimenti.

La disciplina UE degli additivi, enzimi ed aromi alimentari. Il trattamento degli alimenti. L'etichettatura.

Docente: Prof. Carlo D'ASCENZI, Università di Pisa.

14° Lezione - I profili amministrativi del diritto alimentare.

Autorizzazioni, comunicazioni, dichiarazioni d'esercizio nell'attività di produzione, manipolazione e vendita dei prodotti alimentari. L'istituto della "diffida" e le impugnazioni.

Docente: Prof. Maria Pia GENESIN, Università di Torino.

15° Lezione - L'import - export dei prodotti alimentari. Principi generali, problematiche sanitarie.

Docenti: Dott. Domenico AVENOSO, USMAF Genova, Ministero della Salute; Dott.ssa Carla BILEWSKI, UVAC Piemonte – PIF Caselle, Ministero della Salute; Dott. Gabriele DE SANTIS, direttore del PIF La Spezia - Ministero della Salute; Dott. Piero MAIMONE, Direttore del SIAN dell'ASL CN2; Dott. Ugo SPALLASSO, ASL AL.

16° Lezione - Dalla nutraceutica alla nutricosmetica: le nuove frontiere del mercato alimentare.

La nutraceutica: attualità e prospettive.

La difficile definizione di "nutraceutica" tra mercato e diritto; Ingredienti, sostanze alimentari ed effetti salutistici. La prospettiva della ricerca fra qualità e sicurezza; I botanicals negli alimenti generici e negli integratori alimentari. Quali prospettive?; Le piante officinali ed il loro inquadramento giuridico;Nutraceutica e comunicazione ai consumatori. Gli orientamenti dell'Autorità Garante Concorrenza e Mercato; I Beauty Claims nella pratica di mercato e nella normativa UE; I Claims dei prodotti cosmetici: Regolamento (UE) n. 655/2013i; Cosmetici e denominazioni geografiche protette.

Docenti: Avv. Vito RUBINO, Prof. Marco ARLORIO, Università del Piemonte Orientale; Prof.ssa Eleonora SIRSI, Università di Pisa; Dott.ssa Marina CATALLOZZI, Autorità Garante Concorrenza e Mercato; Dott. Giancarlo MELATO, Cosmetica Italia - associazione nazionale imprese cosmetiche; Dott.ssa Laure NORMAND, Pharm-D France; Avv. Valeria PAGANIZZA, foro di Rovigo. 

26 maggio 2017, lezione conclusiva, in aula:

CONVEGNO FINALE - L'ORIGINE DEI PRODOTTI DOPO L'APPLICAZIONE DEL NUOVO CODICE DOGANALE UE