CAFLA HOME PAGE

Convegno:

L'INDICAZIONE DELL'ORIGINE DELL'INGREDIENTE PRIMARIO NELL'ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI (Reg. UE 2018/775).


Novara, Università del Piemonte Orientale,18.1.2019, Via E. Perrone 18.

Programma:

Ore 9,30: saluti introduttivi ed apertura lavori.

Ore 9,45: prima relazione. L'origine degli alimenti dal "made in" all'ingrediente primario. Considerazioni introduttive

Avv. Prof. Paolo Borghi, Università di Ferrara;

Ore 10,15: seconda relazione. L'esecuzione dell'art. 26.3 Reg. (UE) 1169/2011: limiti e questioni interpretative

Avv. Vito Rubino, Università del Piemonte Orientale;

Ore 10,45: terza relazione. L'obbligo di indicazione dell'origine dell'ingrediente primario. Analisi e casistica

Avv. Valeria Pullini, Studio Legale Pullini;

Ore 11,30: quarta relazione. Indicazione dell'origine dell'ingrediente primario e proprietà intellettuale. Quale relazione?

Avv. Valeria Paganizza, Università di Ferrara;

Ore 12,15: discussione finale. Domande e risposte.

Ore 13,00 conclusione lavori.

Locandina:

-- 
Partecipazione gratuita. Iscrizione obbligatoria via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-- 
Segreteria scientifica e organizzativa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

.......................................................

 CAFLA X EDIZIONE (Marzo – Maggio 2019)

Il Corso di Alta Formazione in Legislazione Alimentare è giunto alla sua X edizione e può ormai considerarsi un “punto di riferimento consolidato” nel panorama dell’alta formazione nel diritto alimentare italiano ed europeo.

L’edizione 2019 si presenta aggiornata nei contenuti e nelle modalità didattiche.

Sotto il primo profilo le numerose innovazioni normative dell’ultimo anno impongono una rivisitazione di molti contenuti, tanto sul versante “sostanziale” (essenzialmente in ambito UE) quanto per i risvolti “sanzionatori” interni, aggiornati con una serie di decreti legislativi adottati nel 2017.

Il corso si propone, quindi, di offrire agli allievi in quadro complessivo della materia, entrando verticalmente nell’analisi delle disposizioni più recenti o rispetto alle quali si siano registrate negli ultimi due anni le più significative interpretazioni giurisprudenziali.

Dal punto di vista della modalità didattica, accanto alla consueta trattazione “frontale” in aula da parte dei docenti delle varie lezioni e della contestuale trasmissione in straming “live” (nonché successiva messa a disposizione dei filmati in “streaming on demand”), l’edizione 2018 si caratterizza per le seguenti novità:

Presenza di laboratori e seminari di accompagnamento per esercitazioni “pratiche” su casistica reale da parte di tutors.

Possibilità di essere coinvolti, anche successivamente al termine delle lezioni, nella gestione di una piattaforma di aggiornamento permanente sul diritto alimentare mediante segnalazione di sentenze, norme ed altri documenti di rilevante interesse per la materia.

Presenza di alcune lezioni esclusivamente "ON LINE ON DEMAND", onde consentire l'espansione dell'offerta didattica senza dilatare eccessivamente la durata del Corso

Organizzazione di incontri di aggiornamento periodico.

Il corso si concluderà anche quest’anno con un convegno dedicato ad un tema di particolare attualità: per il 2018 è stato scelto il tema della protezione della proprietà intellettuale e la lealtà commerciale nel settore alimentare

Modulo di iscrizione:

https://goo.gl/forms/DIHTFRe7bT0jrFuA2

PROGRAMMA:

MODULO I: LE FONTI DEL DIRITTO ALIMENTARE

1° lezione (on line): Fonti ed istituzioni del diritto alimentare

Le fonti del diritto alimentare europeo

Le fonti nazionali (gerarchia, criteri di risoluzione delle antinomie, qualificazione)

Relatori:

Avv. Vito RUBINO, Università del Piemonte Orientale
Prof. Avv. Massimo CAVINO, Università del Piemonte Orientale

MODULO II: LA SICUREZZA ALIMENTARE

2° lezione (in aula ed on line “live” e “on demand”): venerdì 8 marzo 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

Il Regolamento (CE) 178/02 quale “general food law” ed i suoi principi ispiratori

Gli strumenti di sicurezza alimentare contenuti nel regolamento 178/02 CE: la rintracciabilità e la tracciabilità

In collaborazione con CEIRSA;

Relatori:

dott. Bartolomeo Griglio;

dott. Gianfranco Corgiat Loia

avv. Giorgia Andreis;

3° lezione: (in aula ed on line “live” e “on demand”): venerdì 15 marzo 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

Gli altri strumenti della sicurezza alimentare: il “ritiro” e il “richiamo” dei prodotti; il sistema di allerta

In collaborazione con CEIRSA

Relatori:

Dott. Bartolomeo Griglio;

Dott. Alessandro Testa;

Dott. Mauro Cravero;

Avv. Cesare Varallo;

4° lezione: (in aula ed on line “live” e “on demand”): venerdì 22 marzo 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

L’igiene degli alimenti. Regolamenti 852/04 e 853/04 CE e la loro applicazione concreta. Il nuovo regolamento sui controlli ufficiali.

In collaborazione con CEIRSA

Relatori:

Dott. Bartolomeo Griglio;

Dott. Sara Coluccia;

Dott. Elena Cerrato;

Dott. Silvia Marro;

5° lezione: (on demand): 

I contaminanti degli alimenti: microbiologici, chimici, da migrazione per contatto con MOCA

Relatori:

Dott.ssa Silvia MARRO, ASLTO5- ASLTO5-CeIRSA
Dott.ssa Sara COLUCCIA, ARPA Piemonte
Dott.ssa Elena CERRATO, ASLAT-Regione Piemonte

6° lezione (in aula ed on line live” e “on demand): venerdì 5 aprile 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

I reati alimentari fra consolidamento e riforma

In collaborazione con:

Scuola Forense Giorgio Ambrosoli

ESERCITAZIONE: giovedì 11 APRILE 2019 dalle 16,00 alle 18,00. Simulazione di un caso.

 N.B: PER EVIDENTI RAGIONI LE ESERCITAZIONI POSSONO ESSERE SVOLTE SOLO IN AULA, E NON VERRANNO TRASMESSE VIA INTERNET NE' REGISTRATE

MODULO III: I RAPPORTI COMMERCIALI

7° lezione (in aula ed on line live” e “on demand): venerdì 19 aprile 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

I prodotti Biologici.


Relatore:

Avv. Daniele Pisanello, Lex Alimentaria Studio Legale Associato, Pisa;

8° lezione (in aula e on line "live" e "on demand"): venerdì 3 maggio 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00

L'etichettatura degli alimenti dopo l'entrata in vigore del d.lgs. 231/17.

Relatore:

Avv. Valeria Pullini, Studio legale Pullini.

9° - 10° lezione ("on demand"): il regolamento (UE) 1169/2011 (2 lezioni); il regolamento 1924/06 CE (2 lezioni)

ESERCITAZIONE: GIOVEDI’ 9 MAGGIO 2019, dalle 16,00 alle 18,00: Simulazione di un caso

 N.B: PER EVIDENTI RAGIONI LE ESERCITAZIONI POSSONO ESSERE SVOLTE SOLO IN AULA, E NON VERRANNO TRASMESSE VIA INTERNET NE' REGISTRATE.

MODULO IV: LE REGOLE DI MERCATO

11° lezione: (“on demand”): 

I “novel foods”, profili giuridici e tecnici

Relatori:


Avv. Daniele PISANELLO, Lex Alimentaria Studio Legale Associato, Pisa;

Prof. Rosangela MARCHELLI, EFSA;

12° lezione: (“on demand”): 

Gli AFM e gli integratori alimentari; gli alimenti “fortificati”

Relatori:

Dott.ssa Rita STEFANI, Responsabile affari regolatori FINE FOODS NTM SpA
Dott. Luca BUCCHINI, Consulente, amm.re Hylobates Consulting srl

13° lezione: (“on demand”): 

i "Materiali ed Oggetti destinati a venire a Contatto con gli Alimenti" (MOCA). Disciplina UE e decreto legislativo 29/2017 in materia di sanzioni.

Relatori:

Dott. Alberto TAFFURELLI, C.S.I. S.p.A.
Avv. Vito RUBINO, UniUPO

14° lezione: (on demand):

La OCM Unica e le sue applicazioni

Relatore:

Avv. Prof. Ferdinando Albisinni, AIDA;

15° lezione: (in aula e “on demand”): venerdì 10 maggio 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00

Giornata sul latte.

16° lezione: (in aula e “on demand”): venerdì 17 maggio 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00

Giornata sul vino.

In collaborazione con: Scuola Forense Giorgio Ambrosoli

17° lezione: (in aula e “on demand”): venerdì 24 maggio 2019, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00

additivi, aromi ed enzimi alimentari

Relatori:

dott. Giuseppe DE GIOVANNI, consulente;

prof. Carlo D'ASCENZI, Università di Pisa.

CONVEGNO FINALE venerdì 31 Maggio 2019, dalle 9,00 alle 13,00:

La rivoluzione del microbiota e il suo impatto sul settore alimentare.

Al termine: svolgimento delle prove di profitto e cerimonia di consegna attestati.

ISCRIZIONI QUI:

https://goo.gl/forms/DIHTFRe7bT0jrFuA2

_____________________________________________________________________________

COSTI DI ISCRIZIONE AL CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN LEGISLAZIONE ALIMENTARE, X EDIZIONE (INTERO CORSO):

- utenti "OPEN" (frequentanti in aula e/o on line a discrezione): totale euro 650,00;
- utenti in aula (presenza minima: almeno il 60% delle lezioni in aula; gli utenti in aula avranno comunque accesso alle lezioni streaming on demand, ma si impegnano a presenziare in aula per il numero di lezioni minimo sopra indicato): totale euro 350,00;
- iscritti ad edizioni precedenti (aggiornamento), iscritti all'associazione UPO Alumni, studenti universitari, dottorandi e specializzandi UPO: totale euro 100,00.
Qui il modulo di adesione:
Trattandosi di attività di formazione "istituzionale" erogata da Ente pubblico NON E' PREVISTA IVA NE' L'EMISSIONE DI FATTURA, ma solo quietanza di pagamento della quota di adesione.

Per ulteriori dettagli si rinvia alle FAQ del sito.

Il Direttore del Corso, prof. Vito Rubino, è a disposizione degli utenti per chiarimenti rispetto a specifiche individuali esigenze.